“Dall’Opera al Tango….il violino protagonista”

$

12 luglio 2023: Dall’opera al Tango, il violino protagonista”

Chiesa S. Bernardino                                                  

Apertura porte: ore 20.00
Inizio spettacolo: ore 20.30

Il repertorio mette al centro di interesse il violino, strumento che per eccellenza ha lo scopo di imitare la voce umana. Partendo da una selezione di alcuni brani del compositore molfettese Luigi Capotorti (in trascrizione), si passerà alla Fantasia sui temi della Traviata, brano scritto dal violinista Antonio Bazzini (allievo per altro di N.Paganini) in forma virtuosistica, il quale evoca alcuni dei temi principali di una delle opere immortali di Giuseppe Verdi. La seconda parte del programma prevede una selezione di brani del compositore Astor Piazzolla, figura versatile e quantomai moderna del 900, che con il suo nuovo modo di concepire il Tango, accompagnerà il pubblico in un viaggio fatto di emozioni, soprattutto quelle più nostalgiche e sensuali.

Artisti

Domenico Masiello

Domenico Masiello

Domenico Masiello, nato nel 1990 in Basilicata, inizia lo studio del violino all’età di cinque anni con la Prof.ssa Nicolina Metaraku e si diploma all’età di 17 anni con il massimo di voti, lode e menzione speciale presso il Conservatorio “E.R. Duni” di Matera sotto la guida del Maestro Carmelo Andriani. E’ stato allievo della Prof.ssa M. Regard, primo violino dei Filarmonici di Roma, ed è stato membro dell’orchestra giovanile di Uto Ughi. Ha frequentato corsi di perfezionamento con docenti di chiara fama tra i quali B. Antonioni, C. Andriani, V. Paternoster, A. Milani, Felix Ayo. Il grande violinista Felix Ayo, storico docente dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia di Roma scrive di lui: “Domenico Masiello ha una brillante tecnica e un bel suono. Per di più, possiede un’innata musicalità e molto buon gusto, qualità importantissime per un musicista”. Nel Novembre 2016 per il Circolo Unione di Bari, ha suonato da solista in prima assoluta il concerto per violino e orchestra del compositore Vittorio Barbagiovanni riscuotendo un ottimo successo; ha eseguito da solista le “Quattro Stagioni” di Vivaldi nella splendida cornice del Castel del Monte, accompagnato dall’ Orchestra giovanile “Soundiff” di Barletta . Dal 2016 insieme al Maestro Eliana de Candia suona stabilmente per il duo violinistico “Octo Cordae” con il quale risulta vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali e con il quale si è esibito per importanti Stagioni in Italia e all’estero. Nel 2018 è uscito per l’etichetta discografica Farelive il primo disco del Duo, “Recital”, in diffusione mondiale sulle principali piattaforme digitali. Nel Febbraio 2020 esce InsinKro, il secondo disco del duo prodotto sempre dall’etichetta Farelive, un nuovo percorso musicale del Duo, fatto di pagine musicali ricercate e di una collaborazione molto proficua con il compositore F.Longo. Suona il “Violino dell’Angelo”, costruito per lui dal Liutaio M° Angelo Andrulli nell’anno 2007, e un prezioso violino “Romedio Muncher” del 1925. Dal 2022 è direttore artistico della “Soundiff Orchestra”, unica realtà della Regione Puglia nel settore dei complessi strumentali giovanili under35 finanziati dal FUS. Suona stabilmente sia con il pianista M° Michele Fazio, con il quale nel Marzo 2022 ha svolto una tournèe in USA eseguendo musiche originali del compositore M° Federico Longo che con la pianista Sofia Proietti con la quale si è esibito anche a Londra presso la Westminster Music Library. Attualmente insegna Teoria e solfeggio presso l’Istituto Superiore di studi Musicali “Briccialdi” di Terni.

Michele Fazio

Michele Fazio

Diplomato in Pianoforte con massimo dei voti e lode presso il Conservatorio Niccolo Piccinni di Bari, si perfeziona attualmente con Roberto Plano ed Alessandro Deljavan.

Debutta negli USA nel 2022 suonando per la World Artists Experience Ambassador ed è recensito 5 stelle da Fanfare nel 2023, uno dei Magazine musicali più noti ed importanti di critica internazionale, per il suo disco di debutto con l’etichetta americana Centaur Records intitolato “100 Years Of The Piano Sonata”.

Ha inciso per la Florestano Edizioni due trascrizioni per pianoforte solistico intitolate ‘Bacchanale’, tratto dal Samson et Dalila di Saint Saens e ‘Notturno’, tratto dalla prima suite orchestrale di J. Massenet.

Suona come solista in orchestra Tchaikowsky a Bacau con l’Orchestra Filarmonica “Jhora” diretto dal Direttore M° Ovidiu Balan ed a Trani Beethoven con l’Orchestra Filarmonica Pugliese, patrocinata dall’Accademia Santa Cecilia di Roma.

Suona in Italia ed all’estero, in posti come Palazzo Barberini (Roma), la sala Eutherphe di Leon, la Biblioteca Nazionale di Kiev, ecc.

Scrivono di lui sulla ‘Gazzetta del Mezzogiorno’ e sul ‘Mattino’ di Napoli entusiastiche recensioni in seguito a suoi concerti solistici.

Risulta vincitore di numerosi primi premi e primi premi assoluti tra cui: Taranto International Piano Competition, Premio Mozart, Premio Terenzio, ecc.

Ha frequentato numerose masterclass ed è apprezzato da musicisti come: Benedetto Lupo, Filippo Gamba, Michele Marvulli, Riccardo Risaliti, Aquiles Delle Vigne, ecc.

Logo Festival

Biglietti e Abbonamenti

per poter partecipare agli eventi è possibile acquistare biglietti o abbonamenti direttamente online su www.vivaticket.com o presso:

  • Associazione “L. Capotorti” in via F. Campanella 26/A, Molfetta.
  • Farmacia Dr. Mastrorilli in piazza Immacolata 56, Molfetta.

Contattaci

"

Associazione “Luigi Capotorti” – MUSICA – CULTURA – TRADIZIONE

via Fed. Campanella (angolo via A. Cairoli) n. 26/A – 70056 Molfetta (BA)

Per maggiori informazioni:

+ 39 348 4981829

+ 39 380 6478753

+ 39 347 6802707

 

7 + 13 =